Mirror Mirror è 5 luoghi per un quartiere

Mirror Mirror è 5 luoghi per un quartiere

Ecco tutti i luoghi che ospiteranno Mirror Mirror.

Mirror Mirorr. Libri ai confini della realtà non sarà solo una tre giorni di eventi. Mentre il tempo corre e si avvicina sempre di più la data di inizio di questa nuova avventura, ci sono cinque luoghi, tra Via Padova e Viale Monza che si stanno preparando ad accogliere gli autori, i loro libri e i lettori.

E quando abbiamo dovuto scegliere le cinque realtà che avrebbero ospitato le trame e le narrazioni di Mirror Mirror la scelta non è stata facile. In un quartiere così ricco di realtà e di energie, dover selezionarne solo cinque ci ha reso il compito difficile. Ma, alla fine, ecco le cinque location che ci ospiteranno a partire dal 16 novembre. 

La Cascina Turro

In Piazzale Governo Provvisorio, la Cascina Turro sarà sede, nei tre pomeriggi di Mirror Mirror, dei tre Café Scientifique moderati da Armando Toscano. Tre momenti di dibattito, in cui saremo tutti chiamati ad un confronto su quelli che saranno i tre temi principali della manifestazione: il nostro presente, la creatività e il futuro che ci attende.

Per saperne di più leggi anche >> In programma: Cafè Scientifique

La scelta di Cascina Turro non è stata casuale. Oggi, gestita dal Municipio di zona, è un luogo istituzionale che ci ha permesso di aprire un dialogo con il municipio che ci ospita e di permettere l’accesso al pubblico in una tra le strutture più interessanti della zona.

L’ex Chiesetta del Parco Trotter

In uno dei luoghi simbolo del nostri quartiere, l’Ex-Chiesetta del Parco Trotter in via Angelo Mosso 2, sarà scenario perfetto per le nostre serate dedicate ai Libri sul palco. Si partirà Venerdì 16 novembre alle 20:45, con la bravissima Federica Fracassi e la chitarra di Manuel Buda in La versione di Orlando il furioso e si finisce domenica sera con la doppietta Nicoletta Vallorani e Davide Verazzani in Nessun Kurtz. Da Joseph Conrad a Francis Ford Coppola (e ritorno).

Per saperne di più >> Il programma al Trotter

Libreria Covo della Ladra

Luogo nato per ospitare letture, autori e presentazioni, la Libreria Covo della Ladra in Via Scutari – angolo Via Prinetti, promotrice di Mirror Mirror, sarà lo scenario per tutti gli eventi più libreschi, nel senso più stretto del termine. Tra panel tematici, reading e presentazioni più tradizionali, cominceremo da qui per ridisegnare la mappa del futuro che ci attende.

Per saperne di più >> Il programma al Covo

Mi Casa Toasteria

La Toasteria Mi Casa di Piazzale Governo Provvisorio è un locale caratteristico che ospiterà i nostri due pomeriggi dedicati ai piccoli lettori ed alle loro famiglie. Due momenti in cui il libro sarà un pretesto per stare insieme, leggere belle storie e, soprattutto, fare merenda con del genuino pane e marmellata. E la scelta di questa realtà tra le nostre location, è stata determinata dal ruolo che la Toasteria ha ricoperto per la piazza tutta. Luogo di incontro, svago e tempo libero, è meta delle mamme e dei loro piccolini che si fermano per giocare e fare merenda.

Per saperne di più >> Il programma al Mi Casa

Ghe.Pensi.Mi.

Il Ghe.Pensi.Mi., in Piazza Morbegno, lo si riconosce subito per la quantità di persone che, ogni sera, animano questa piccola piazza a ridosso di Viale Monza. Matteo Russo, il suo titolare, è tutte le sere dietro il bancone a mescere birre di ottima qualità e quattro chiacchiere di compagnia. Ma è nella sua saletta alle spalle dell’ingresso che si giocano i ruoli più belli. Su un piccolo palco, tra cabaret e musica, ogni serata vale la pena di essere goduta. E così, Mirror Mirror non può fare a meno di sbarcare in questo luogo un po’ magico, per mettere sul palco libri e storie. 

Per saperne di più >> Il programma al Ghe.Pensi.Mi.

La mappa dei luoghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *