I protagonisti: Flora Staglianò

I protagonisti: Flora Staglianò

Venerdì 16 ottobre, apriamo il primo incontro di #osservatoriosservati in compagnia di Flora Staglianò, la regina dello scifi italiano.

C’è una donna dietro la migliore fantascienza tradotta e divulgata in italia. Si chiama Flora Staglianò e gli addetti al settore, e gli amanti del genere la conoscono anche come l’anima di una delle manifestazioni più riuscite per la narrativa di genere, ovvero la Deepcon di Fiuggi, già alla sua ventesima edizione e punto di riferimento per gli appassionati di fantascienza. 

Autrice e traduttrice di letteratura inglese e americana, Flora Staglianò ha all’attivo una cinquantina di romanzi tradotti e curati da lei: da Clarke, Bujold, ad Yarbro, McCammon, Stross, Egan, Harrison, Vinge, Sterling, Swanwick, Poe, Chiang, Llewelyn. Ma Flora Staglianò lega il suo nome anche ad un’altra attività “dietro le quinte”, ovvero quella di adattatrice e supervisore dei dialoghi e sottotitoli per il doppiaggio. Da “Star Trek” alla serie cult “The Expanse”, sono tante le serie TV che portano la sua firma.

Venerdì 16 novembre, insieme all’autore e giornalista Emanuele Manco, Flora Staglianò sarà ospite di Mirror Mirror. Libri ai confini della realtà per raccontarci la sua esperienza e parlarci di cosa accade “dietro le quinte” del doppiaggio. Parleremo di fantascienza, tanta, ma anche di serie TV, da Netflix ad Amazon e dell’esperienza di Deepcon e dei suoi mondi fantastici. 

Un momento intenso e interessante che inaugurerà gli eventi al Covo della Ladra per Book City Milano.

Vai all’evento >> http://www.mirrormirror.it/eventi/osservatori-osservati-tradurre-ed-adattare-la-fantascienza/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *